Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Zemeckis’

Cast Away

Locandina di Cast Away

Ieri sera mi son trovato a rivedere un film di qualche anno fa: Cast Away di Robert Zemeckis.

Guardandolo ad anni di distanza dalla prima volta, l’ho trovato veramente ben fatto sotto molteplici punti di vista: regia, fotografia, montaggio, ma soprattutto sonoro. In un film di questo tipo (dove per la maggior parte del tempo il protagonista non parla) è fondamentale mettere in risalto i suoni che circondano il personaggio, e mi sembra che questo sia assolutamente fatto nel modo migliore, con effetti sonori veramente ben fatti. Difatti molte scene sono state girate in studio, per cui gli effetti sonori sono stati creati e aggiunti in fase di post-produzione.

Ottima la recitazione di Tom Hanks (secondo me miglior attore in circolazione), che si merita la nomination all’Oscar per poi perderlo contro il “gladiatore” Russel Crowe (che tristezza). Devo dire che, nonostante molti lo considerino noioso, è un film molto emozionante, in cui lo spettatore si immedesima in modo quasi perfetto con il protagonista. Probabilmente chi lo trova noioso è perché è abituato a vedere solo film d’azione… Zemeckis si conferma veramente grandissimo regista, capace di variare tema spessissimo senza perdere di qualità.

Se non lo avete ancora visto rimediate!

Annunci

Read Full Post »

Ennio Morricone con l’Oscar alla carriera

Dato che son due giorni che ripenso ad alcune scene di Death Proof, oggi mi son fornito della colonna sonora del film.

Devo ammettere che normalmente non sono attirato dalle le colonne sonore, in quanto miscuglio di vari generi e artisti diversi. E’ difficile che io riesca a provare sensazioni simili a quelle provate durante la visione abbinata alla canzone. Nonostante ciò ho voluto provare con quella del film che ho visto sabato sera. Devo dire che non è niente male, ci sono canzoni molto varie anche se tutte possegono un filo comune: uno stile anni 70 che però spazia da ritmi più latini fin verso il rock vero e proprio.

Sinceramente l’avrei scaricata anche solo per avere la canzone della scena principe del film: si intitola “Hold Tight ” ed è di un gruppo che si chiama “Dave Dee, Dozy, Beaky, Mick & Tich”. Il nome del gruppo è spiegato nel film ed è molto interessante anche se difficile da ricordare. Qui sotto potete ascoltarla in un video d’epoca…

Anche se non sono un grande fan delle colonne sonore devo dire che però sono molto attento ad essa durante la visione dei film. Ritengo che una colonna sonora ben riuscita riesca a determinare buona parte del giudizio del singolo spettatore, soprattutto in modo inconscio da parte di esso. Ad esempio Tarantino è molto bravo a scovare canzoni sconosciute, ma che abbiano soprattutto una carica emotiva molto forte rispetto alla scena, in una scena di tensione ci sarà una musica per niente rilassante e così via. Soderbergh è un altro regista molto attento, che sfrutta spesso solo spezzoni di 10 o 20 secondi che però abbiano pezzi strumentali adatti a fungere da stacchetto, può sembrare strano ma questo è molto importante per dare un certo ritmo al film. Inoltre non si piuò non citare il maestro Ennio Morricone, che quest’anno ha vinto l’oscar alla carriera, autore di innumerevoli struggenti melodie.

Ma quella che ritengo la miglior colonna sonora mai sentita è quella di Forrest Gump, bellissimo film di Robert Zemeckis. La colonna sonora riprende le migliori canzoni degli anni in cui si svolge il film, quindi andando avanti con gli anni si avranno anche cambiamenti di genere. Difatti essa può essere considerata come una piccola raccolta di storia della musica classica dagli anni 60 in poi. Ve la consiglio assolutamente.

Read Full Post »