Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for maggio 2008

Tirocinio

Lunedì scorso ho cominciato il tirocinio di fine corso. Lo svolgo presso la MC2, un centro media. Il centro media, o agenzia media, è l’intermediario tra il cliente (o l’agenzia creativa) e la concessionaria pubblicitaria, l’azienda che vende gli spazi per conto dell’editore. Lo scopo di un centro media è organizzare la messa in onda della campagna e acquisirne gli spazi, su tutti i mezzi coinvolti.
Lo scopo del mio tirocinio è occuparmi di SEM e SEO. Con SEM si intende Search Engine Marketing, la pubblicità sui motori di ricerca, ovvero i risultati sponsorizzati che si trovano quando si fa una ricerca. Con SEO (Search Enigne Optimization) si intende invece l’ottimizzazione di un sito in modo che risulti il più in alto possibile nei risultati naturali della ricerca.
Devo dire che a me l’argomento interessa molto, trattandosi anche di un settore in espansione, e probabilmente vi racconterò di più su questi argomentinei prossimi giorni, per ora voglio solo parlare del mio tirocinio. Per svolgere la mia attività, ovviamente, io non possiedo le competenze. Ho studiato pubblicità e internet al poli, però non si è mai parlato di settori così specifici. Fatto sta che io parto con qualche base teorica e niente di pratica.
La mia situazione è ancora più complicata: la mia azienda per svolgere attività di SEM / SEO si rivolge ad un’azienda di Milano, la Outrider che svolge questo compito per essa. Per cui a Torino non c’è nessuno in grado di insegnarmi molto sul settore. Per fare un po’ di formazione sono costretto ad andare a milano. Solo che non posso andare a Milano spesso perché laggiù sono molto occupati, per cui per il momento mi trovo a perdere quasi tutte le mie otto ore quotidiane facendo niente.
La situazione è molto frustrante, perché ovviamente i miei colleghi sono pieni di lavoro da fare e non hanno molto tempo da dedicarmi. Diciamo che quando posso mi siedo vicino ad una collega della mia unit (qui siamo divisi in unit, io sono nella unit internet) che gentilmente mi spiega quello che sta facendo, così almeno qualcosina imparo, anche se non prettamente nel mio campo.
Il problema è che non posso mettermi a cazzeggaire platealemente su internet tipo con messenger perché, nonostante non abbia niente da fare, non posso far vedere a tutti che sto chattando o cazzate varie. L’unica cosa da fare è aspettare che io abbia un po’ più di competenze, in modo che mi facciano fare qualcosa. Il tempo ripara, disse qualcuno, ma io ne ho un po le balle piene.

Read Full Post »

Taggando il mondo

In questi giorni mi sono preso un pochino cura del mio blog ed ho fatto qualche modifica. Ho tolto la category cloud sulla destra ed ho aggiunto una tag cloud. Di conseguenza ho dovuto taggare tutti i post del blog in modo che la “nuvoletta” venisse seria. In questa metodo balzano subito all’occhio del visitatore gli argomenti trattati.

Il metodo del tagging e delle keywords è molto importante nel mondo dei social network, spesso se utilizzano user generated content, in modo che ogni contenuto sia catalogato per argomenti.

Altro uso importate è il cosiddetto SEO, Search Engine Optimization, di cui scriverò in futuro.

In alto una mia foto. Non mi chiedete perché l’ho messa.

Read Full Post »